Vediamo i graffiti ovunque intorno a noi, ma raramente l’idea giusta si trova sul muro giusto.

Disegnare graffiti su quelle superfici dove ciò è in realtà vietato rappresenta un problema nella nostra città, eppure non dovrebbe essere così.

La città di Rovinj-Rovigno e la Komunalni servis d.o.o. Rovinj, in cooperazione con le scuole elementari e medie superiori di Rovinj-Rovigno, conducono un progetto intitolato I graffiti valgono solo se disegnati nel posto giusto. Lo scopo di questo progetto è quello di farci conoscere i lati positivi e negativi dei graffiti e di illustrare le opportunità di disegnare graffiti in maniera legittima negli spazi della città di Rovinj-Rovigno a ciò dedicati.

Scaricate una qualsiasi applicazione gratuita che legga i codici a barre, e facendo un giro per la città, scoprirete degli adesivi che indicano i prezzi di rimozione dei graffiti dai luoghi pubblici. Ogni adesivo contiene inoltre un codice a barre che potrete scannerizzare ed acquisire così altre informazioni utili su questa iniziativa.

Nell’ambito di questa iniziativa vi presentiamo Krešimir Golubić. Il suo nome d’arte è Leon GSK e si presenta come attivista e disegnatore di Graffiti Art. Tra l’arte e il vandalismo, Leon GSK sceglie sempre l’arte, non solo quando si tratta di graffiti, ma nella vita in genere. Leon, oltre ad essere un artista, si occupa anche di educazione dei giovani e quindi il 14 e 15 maggio 2018 terrà una presentazione interessante agli alunni della nostra città, e tutto quello che sentiranno durante la presentazione lo potranno presto mettere anche in pratica assieme.

SONO VENUTO PER LASCIARE IL SEGNO

Graffiti sui muri degli asili

Ognuno di noi ha bisogno di lasciare una traccia della propria vita, in un modo o nell'altro. È importante, comunque, scegliere i giusti modi e mezzi per farlo. Disegnare i graffiti sulle pareti di un asilo non è sicuramente uno di questi. Per esprimere le vostre opinioni usate le superfici comunali a ciò dedicate, perché in tal modo contribuirete anche voi allo sviluppo ed al miglioramento della città in cui vivete. Perché è così importante?

La città di Rovinj – Rovigno contribuisce al pagamento delle spese di soggiorno dei bambini negli asili nonché al pagamento dei costi di sistemazione nelle strutture prescolari di bambini provenienti da famiglie in condizioni disagiate. Negli asili viene svolto un programma sportivo intitolato “Anch’io sarò uno sportivo”, sotto la guida di un esperto.

In linea con gli standard pedagogici, i bambini disabili seguono i programmi regolari della scuola materna (inclusione). I nove bambini con bisogni speciali hanno degli assistenti educativi e sono inclusi nel programma di socializzazione e contatto con i loro coetanei.

Per i bambini in età prescolare vengono organizzate diverse competizioni come le Olimpiadi dei vigili di fuoco e le Olimpiadi degli asili.

La città assicura dei regali di capodanno per i bambini a partire dal 1° anno di vita e fino alla 4a classe della scuola elementare.

Nel 2017 sono stati costruiti due nuovi parchi giochi per i bambini: Valbruna nord e Valpereri.

Oltre alle strutture prescolari e scolastiche esistono altri 18 parchi giochi all'aperto per bambini.

MI BECCANO SEMPRE QUANDO SCRIVO SUI MU...

Graffiti sui muri delle scuole è delle palestre

Le pareti sono sempre state una tentazione per tutti coloro che avevano qualcosa da dire ma non avevano l’opportunità per farlo. Oggi invece le vostre possibilità sono maggiori e migliori. Per esprimere le vostre opinioni usate le superfici comunali a ciò dedicate, perché in tal modo contribuirete anche voi allo sviluppo ed al miglioramento della vostra città. Perché è così importante?

In tutte le scuole centrali e sezioni staccate fondate dalla città di Rovinj – Rovigno è stato introdotto gratuitamente il servizio di soggiorno prolungato per tutti gli alunni dalla 1a alla 4a classe. Inoltre, la città si prende cura degli alunni disabili e assicura loro il supporto di assistenti educativi durante le lezioni.

La città di Rovinj – Rovigno sovvenziona attività delle scuole elementari e medie superiori come il ballo di fine anno, la creazione degli annuari per gli alunni delle scuole medie superiori, la partecipazione ai Giochi europei degli alunni delle scuole medie superiori, appoggia lo status ecologico delle scuole medie superiori Zvane Črnja ed Eugen Kumičić, co-finanzia la partecipazione di alunni alle competizioni nazionali ed nella Primavera di Novigrad e conduce il progetto di Istruzione sulle piante selvatiche per gli alunni della 6a classe.

MA CHE ARTE E ARTE, AMICI!

Graffiti sui muri delle biblioteche

Distruggere i monumenti e le strutture culturali con i graffiti non è arte, è vandalismo.

Apporre i graffiti sulle superfici pubbliche è vietato e sanzionabile e, oltre a rendere quei luoghi più brutti, la rimozione dei graffiti è difficile e costosa.

Se invece disegnate i graffiti negli spazi urbani a ciò dedicati, risparmiate denaro, preservate il patrimonio comunale e contribuite allo sviluppo e miglioramento della cultura della vostra città. Come?

La città organizza o sponsorizza le seguenti manifestazioni culturali: la Sfilata di carnevale, la Giornata della Città, l’Etno Film Festival, l’Estate culturale, il Festival estivo di musica classica, il Festival estivo di musica tradizionale, il Music Festival di Rovigno e L’incantesimo natalizio di Rovigno, un programma che si svolge durante il mese di dicembre.

Oltre alle strutture comunali come la Biblioteca civica Matija Vlačić – Ilirik, l’Università popolare aperta della Città di Rovinj-Rovigno e il Museo della Città di Rovinj-Rovigno, esistono circa 20 associazioni culturali ed il Centro di ricerche storiche Rovinj-Rovigno. Nel 2017 è stato assegnato alle associazioni culturali un importo di 1.422.500,00 kn.

NIENTE È INUTILE!

Graffiti sui muri della casa di riposo per gli anziani

Il termine “graffiti” deriva dalla parola “sgraffiare”, che a sua volta discende dall’antica parola greca “graphein”, che significa scrivere. Il fatto che i graffiti esistono da oltre 2000 anni, non cambia il fatto che la distruzione dei beni non ha niente a che fare con l’arte o con il divertimento.

Disegnando graffiti sugli spazi urbani a ciò dedicati, risparmiate denaro, preservate il patrimonio comunale e contribuite allo sviluppo e miglioramento della cultura della vostra città. Come?

La città finanzia il programma dell’Associazione dei pensionati della Città di Rovigno, che svolge programmi dedicati al miglioramento della qualità della vita delle persone anziane attraverso diverse attività formative, ricreative, gite ed incontri negli spazi dell’associazione.

Attualmente è in costruzione la Casa per anziani Domenico Pergolis, con la quale verrà ampliata la capacità di accoglienza dagli attuali 118 ospiti stabili a 155, con ulteriori 24 ospiti giornalieri del centro.

La città di Rovinj – Rovigno fornisce dei contributi una tantum ai pensionati per un ammontare di 300,00 kn per le festività pasquali e natalizie.

LE COSE MIGLIORI DELLA VITA NON SONO COSE!

Graffiti sui muri dei centri sanitari

Disegnare graffiti su spazi non autorizzati non è un bene per la vostra saluta, né per la salute dei vostri concittadini. Forse non lo sapete, ma i costi della rimozione dei graffiti riducono i fondi con i quali viene finanziato il sistema sanitario. Disegnando graffiti sugli spazi urbani a ciò dedicati, risparmiate denaro, preservate il patrimonio comunale e contribuite allo sviluppo e miglioramento della cultura della vostra città. Come?

Gli esami mammografici per le donne sono finanziati con fondi dell’area della città di Rovinj – Rovigno. La città fornisce assistenza alle persone ed associazioni di persone con invalidità, come anche sovvenziona un’altra squadra di pronto soccorso all’interno della Casa della salute. Vengono attuati i controlli sulle condizioni igienico-tecnico-sanitarie nella preparazione dei cibi, sulla pulizia nelle cucine, nel campionamento ed analisi dei cibi che vengono preparati negli istituti scolastici e prescolastici. Nel 2017, con una somma di 47000,00 kn, è stato sovvenzionato l’acquisto di un ecografo per far fronte all’esigenze degli uffici dei centri sanitari istriani di Rovigno, come è stato anche acquistato un defibrillatore automatico.